Descrizione mezzo

L‘elevatore elettrico a timone Jungheinrich EJC 212z/214z/216z è un professionista in fatto di stoccaggio e prelievo. Elevate prestazioni ad altezze di sollevamento fino a 5350 mm (EJC 214z), elevate portate residue e lunghe autonomie d‘esercizio garantiscono massime rese di movimentazione.
Il potente motore di sollevamento regolato elettronicamente assicura il sollevamento e l‘abbassamento senza scatti del carico tramite tasto: deposito del carico senza scatti,
veloce sollevamento/abbassamento o preciso avvicinamento alla posizione nello scaffale – indifferentemente dalla operazione da eseguire, l‘operatore ha sempre tutto saldamente
«in pugno».
Inoltre, è dotato di motore di traslazione a tecnologia trifase da 24 V il cui ottimale grado di rendimento assicura elevate prestazioni ed un‘eccellente accelerazione in ogni
situazione. Il lungo timone garantisce una ottimale distanza dell‘operatore dal carrello.
La particolarità di questo carrello è il sollevamento delle razze: superamento senza fatica di dislivelli della pavimentazione, di rampe, di pedane o raccordi di carico, anche a pieno carico. Grazie al sollevamento delle razze indipendente da quello del montante, è possibile trasportare anche due pallets contemporaneamente per raddoppiare la velocità
della movimentazione rispetto al trasporto di un solo pallet (in opzione).
Il robusto e rigido telaio in acciaio con elementi dello spessore di 8 mm, l‘elevata stabilità data dai quattro punti d‘appoggio e il montante particolarmente resistente alle torsioni permettono portate residue superiori.
Lo sterzo elettrico a timone (in opzione) garantisce forze sterzanti ridotte e facilita la sterzata soprattutto con sterzo verticale. Un caricabatteria incorporato permette una comoda e facile ricarica da ogni presa di corrente da 230 V. Grazie al veloce cambio di batteria laterale, il carrello può essere utilizzato anche su più turni.

Scarica scheda tecnica Richiedi maggiori informazioni